Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2018

UNA NOVELLA antica

Immagine
Estate. Lui era cosciente di quello che faceva e sapeva che non poteva favorire il nascere di speranze o aspettative, entro di sé, non  oltre un certo limite. Quel limite che era in lui; per quello che stava nascendo, non c'era futuro e lo sapeva. Certo, la circostanza fortuita e fortunata dell'incontro con Maria - doveva ammetterlo – aveva portato nuova linfa al suo animo debilitato e fatto scorrere sangue fresco nelle sue vene; era stata la cosa più bella che gli fosse capitata da molto tempo a questa parte Ma d'altra parte, perché negarsi quest'ultimo piacere? La gioia che provava a godere di quella illusione che l'entusiasmo genuino di quella donna ancor giovane, forte e coraggiosa, gli provocava, era una cosa che andava oltre ogni possibile immaginazione ed infondeva una speranza di possibili capacità non ancora esaurite per il suo organismo, ma non tanto da far perdere il senso della realtà. Maria dimostrava un'affettuosità sincera nei confronti di tutti

JACOB, PESCATORE ARZILLO MA UN PO' BRILLO - 3 WHEN

Immagine
JACOB, PESCATORE ARZILLO MA UN PO' BRILLO 3 - WHEN 3. 1 Periodicamente, nelle isole della Laguna, scoppiava una guerra endemica tra una parte della popolazione composta da poveri contadini, pescatori e nullatenenti, che costituivano la maggioranza del paese, ed una minoranza di notabili delle isole, ricchi proprietari e borghesi. Questa minoranza, che rappresentava la parte più progredita del paese, era quella che da sempre deteneva il potere politico mediante una dittatura che imponeva provvedimenti a favore dei ricchi per aumentare la loro ricchezze a scapito dei poveri che, non avendo accesso al potere, diventavano sempre più poveri. Di solito queste rivolte venivano soffocate nel sangue e la vita riprendeva come prima. Nel periodo in cui si verificavano gli avvenimenti che sto raccontando, la guerriglia si era riaccesa con maggior vigore che in passato. Il giorno in cui fu fatto saltare l'istmo de La Victoria, quella che fino ad allora era stata chiamata impropriame

JACOB, PESCATORE ARZILLO MA UN PO' BRILLO - 2 TRADIMENTI

Immagine
JACOB, PESCATORE ARZILLO MA UN PO' BRILLO 2 - TRADIMENTI Jacob non si ricordava di essere stato mai così a corto di beveraggi come quella notte in cui si trovò ad ospitare quella signora altera, non più giovane, ma con uno sguardo d'aquila ed un sorriso sprezzante come non aveva mai visto sul volto di alcuna donna tra le tante con cui aveva avuto a che fare nella sua vita di uomo libero e senza vincoli sentimentali. Aveva sempre preferito incontri casuali e saltuari a rapporti continuativi con strascichi interminabili. Ella rise di un riso duro, quando seppe che era disarmato senza alcoolici. Avevano previsto entrambi una notte di grandi bagordi, di amore sfrenato, di eccessi innominabili, ma sapevano tutt'e due che senza la spinta di un bel po' di alcool, nulla sarebbe stato come loro avrebbero voluto. Capraia, resti del semaforo (2018) E sì che la sera era propizia, dolce come non mai: l'onda batteva contro la scogliera con un fragore possente e conten

JACOB, PESCATORE ARZILLO MA UN PO' BRILLO - 1 WHERE

Immagine
JACOB, PESCATORE ARZILLO MA UN PO' BRILLO 1 - WHERE Esiste un luogo, non ricordo bene se tra le Isole Sottovento o quelle Sopravento, nella corrente del Golfo, in cui si trova un tratto di mare che ha l’aspetto di una laguna e resta nascosto agli occhi dei naviganti, circondato come è da un gruppo di isole che formano una barriera , una protezione naturale contro le tempeste di mare, molto frequenti da quelle parti. Sulla prima di queste isole, a destra, guardando da terra, c'è un faro che di notte segnala la presenza del pericolo ed indica ai naviganti, l’imboccatura di un canale, che sfocia nella laguna interna, mentre l’ultima sulla sinistra, la più grande, si protende verso il largo, riaprendo la via verso il mare aperto. Pescatore all'alba, Totoreto 2013 Sulla terraferma viveva un vecchio pescatore con la sua barca chiamata Soledad, 'Solitaria', un nome di donna, il ricordo di un antico amore dell’uomo, ai suoi tempi migliori. Che fossero finiti,